• Commissioni & collaborazioni

    Disegno di un cavallo di nome Enzo

    06 Dicembre, 2022

    Oggi ti parlo del disegno di un cavallo che ho realizzato su commissione. Si tratta di un grande disegno a matita raffigurante un cavallo che mi è stato commissionato per essere regalato.

    Questo disegno non ha una storia particolare però è comunque degno di nota perché è stato il primo cavallo che io abbia mai disegnato in vita mia, e anche uno dei disegni a matita più grandi realizzati su commissione sino a quel momento. Inoltre non è il disegno di un cavallo qualunque: è il ritratto di un cavallo.

    Sara mi ha raccontato di voler fare una sorpresa speciale ad una persona cara, regalandogli il disegno del suo amato cavallo per il compleanno. Se anche tu stai cercando qualcuno che possa creare un disegno personalizzato da regalare a qualcuno a cui tieni molto, sei nel posto giusto.

    DISEGNI PERSONALIZZATI DA REGALARE

    Il mio lavoro è disegnare, ma il mondo dell’illustrazione è vasto e un disegno può diventare tantissime cose.

    Una stampa per arredare, un logo, un tatuaggio, un poster per dare carattere a un locale, una grafica per un sito, un design per dei pattern, l’immagine per una copertina di libri e album musicali… la lista di declinazioni che può avere un’illustrazione è infinita.

    In questo caso un mio disegno è diventato il regalo per un compleanno.

    Io come illustratrice ho scelto un percorso prevalentemente artistico e artigianale perché una delle cose che preferisco in assoluto è dedicarmi in modo indipendente a progetti personali che poi trasformo in stampe, gioielli e altri prodotti illustrati.

    Per scoprire tutto quello che creo, fai un giro nel mio shop.

    Ma mi occupo anche di commissioni richieste personalizzate: alcune di quelle che ho realizzato sono raccolte qui. Considera però che nell’arco di un anno ne accetto un numero limitato quindi, se vuoi che io disegni per te, scrivimi subito!

    DISEGNO DI UN CAVALLO

    Ma torniamo al disegno del cavallo che mi ha commissionato Sara.

    Amo gli animali e li disegno sempre con grande piacere. La mia serie più importante legata al mondo animale è senza dubbio Metafore Animali, una raccolta 31 illustrazioni di animali associati a proverbi, citazioni e modi di dire in chiave di metafora motivazionale. Proprio all’interno delle Metafore Animali c’è l’unico disegno di cavallo che ho fatto prima di questo, ma era piccolo e in realtà si trattava di un unicorno.

    Ci sono animali che ormai sono piuttosto ricorrenti nei miei soggetti, come per esempio le farfalle. Sempre nelle Metafore Animali ci sono ben tre citazioni rese attraverso le farfalle, e per i Paradossi ne ho disegnata una con le ali fatte di carte da gioco. E poi c’è Equilibrium, un progetto personale in cui mi sono affidata a delle delicatissime farfalle in balìa di un mare nero per far fronte a un periodo di ombre e ritrovare il mio equilibrio.

    Un altro animale dalla profonda simbologia che disegno spesso è il polpo. Nei Paradossi ce n’è uno dentro a una gabbia per uccelli e per la raccolta di 31 disegni surreali dell’Inktober 2021 ho progettato un tentacolo annodato su se stesso. Ma quello più famoso è certamente il mio polpo dotwork.

    E poi c’è la libellula che è il mio animale totem nonché simbolo nel mio logo, e le api che mi stanno molto a cuore e a cui ho dedicato proprio un disegno per salvaguardia delle api.

    Insomma nel mio portfolio gli animali non mancano. Ma questo è stato in assoluto il mio primo disegno di un cavallo.

    RITRATTO DI UN CAVALLO DI NOME ENZO

    Torniamo al disegno del cavallo che ho realizzato per Sara. Come anticipato non si tratta del disegno di un cavallo qualunque: è il ritratto di uno specifico cavallo.

    Il cavallo in questione si chiama Enzo ed è un bellissimo esemplare di stallone Spagnolo. Questo cavallo è molto amato dal suo padrone, così Sara come regalo speciale ha pensato di far realizzare un disegno personalizzato. Questa persona avrebbe ricevuto un disegno unico e originale: il ritratto del suo amato cavallo.

    A parte le differenze più eclatanti come la razza, il colore o la lunghezza della criniera, per il resto diciamocelo: un cavallo è un cavallo. Io per esempio ho una gatta che riconoscerei fra mille, ma per il resto del mondo suppongo sia un gatto nero come tanti altri.

    Per riuscire a fare un buon ritratto ad Enzo dovevo cogliere quei particolari distintivi che ogni padrone conosce del proprio animale.

    FARE IL RITRATTO A UN CAVALLO

    Per poterlo fare avevo bisogno di foto. Sara mi ha mandato alcune foto di riferimento, ma si trattava di foto rubate qua e là dai profili social perché essendo una sorpresa ovviamente non poteva chiederle direttamente. Non erano foto ideali perché erano prevalentemente scatti in posizioni casuali non proprio adatte a un ritratto ufficiale – e ad essere sincera non rendevano neppure troppa giustizia a Enzo.

    Solo una foto era davvero buona, ma andavano inclinati meglio il collo e il muso, rimosse le briglie e valorizzato l’occhio.

    L’ho usata come punto di partenza e poi l’ho combinata con altre foto, prendendo da ciascuna le parti migliori e ricreando le linee di un Enzo in posa per il ritratto.

    Foto di Enzo

    Bozza di un disegno di cavallo personalizzato

    DISEGNO DI UN CAVALLO A MATITA

    Quando Sara mi ha contattata per questa commissione personalizzata, mi ha parlato subito dell’idea di un disegno di cavallo a matita.

    Se segui il mio lavoro forse sai già che la matita, in coppia con l’inchiostro, è uno dei miei materiali prediletti. Tant’è che ho fatto del connubio tra grafite e inchiostro la metafora del dualismo di Saraelàn – la crasi che da il nome al mio mondo.

    Sara è la gentilezza di cuore e matita, Elàn è la determinazione di testa e inchiostro: se hai girovagato un po’ sul mio sito avrai sicuramente intravisto questa definizione. Io sono autodidatta e quando ho lasciato tutto per dedicarmi all’illustrazione ho passato il primo anno a disegnare per crearmi un portfolio e uno stile.

    Partivo da zero quindi ho cominciato dalla grafite e dall’anatomia, ovvero da ciò da cui avrei iniziato se avessi frequentato l’Accademia di Belle Arti. Col tempo ho introdotto anche l’inchiostro, ma la verità è che la china e il pigmento sono venuti dopo: all’inizio c’era solo la matita.

    In matita infatti ho realizzato la mia primissima serie Lezioni di Anatomia, una raccolta di disegni anatomici con metafore. Restando in tema anatomia c’è pure il Cervello-Labirinto. Anche i volti di solito li faccio in matita: le Figlie di Cernunno, le fanciulle di Birds, le Ragazze Fiorite o le Ragazze Rivoluzionarie hanno tutte la pelle di liscia grafite.

    Recentemente ho iniziato a usare la grafite anche per gli sfondi, per esempio come quelli di Deus ex Machina (serie ancora inedita).

    DISEGNO DI ENZO, UN CAVALLO SPAGNOLO

    Ma adesso parliamo di lui, Enzo, il cavallo spagnolo a cui ho fatto il ritratto.

    Si tratta di un formato A3 quindi una dimensione grande, con un livello di dettaglio accuratissimo. Per un disegno personalizzato del genere ci vogliono in media dai 3 ai 5 giorni lavorativi.

    Come anticipato ho condensato in un disegno unico le foto che Sara è riuscita a recuperare, per comporre il ritratto di un cavallo in una postura esteticamente bella, armonica ed elegante.

    Ho iniziato a disegnare dall’occhio, ma ci sono tornata su ripetutamente perché non è stato semplice. Nelle foto che avevo di riferimento era spesso coperto e sembrava avesse l’espressione triste. E noi non volevamo certo regalare il disegno di un cavallo triste! Alla fine, tra una foto reale e una licenza poetica, sono riuscita a trovare il giusto sguardo: sufficientemente fiero, vivace e soprattutto buono.

    Se vuoi vedermi mentre disegno l’occhio, qui c’è un reel. In realtà di video ne ho fatti anche altri: in questo reel mostro come ho lavorato sulla muscolatura, in un altro reel c’è il riassunto di tutta le realizzazione, e invece in quest’ultimo reel ci sono io col disegno finito.

    Per renderlo riconoscibile al suo padrone ho lavorato molto sulla muscolatura, sull’effetto lucido del pelo corto, sulle vene in rilievo e sui tratti distintivi del muso. Il risultato è oggettivamente il disegno di un bel cavallo, e soggettivamente il ritratto di Enzo.

    Qui di seguito alcuni dei principali work in progress.

    Disegnare l'occhio di una cavallo Disegno la muscolatura di cavallo Disegnare l'effetto del pelo corto e lucido di un cavallo Disegno di cavallo work in progress

    IL DISEGNO DI UN CAVALLO DI NOME ENZO

    Questo è stato un disegno unico nel suo genere, il primo cavallo che io abbia mai disegnato e la più grande commissione a matita realizzata sino a quel momento.

    Mi sono presa qualche licenza artistica per rendere Enzo al meglio, ma senza esagerare perché doveva essere anzitutto riconoscibile. So che la persona che ha ricevuto in dono questo disegno ha rivisto e riconosciuto il proprio cavallo, e questa è la mia soddisfazione più grande. Grazie ancora a Sara: essere scelta per la realizzazione di un regalo così speciale è stato un enorme piacere e un onore.

    Ecco di seguito il mio ritratto di Enzo finito: abbonderò di dettagli e zoom delle varie parti del cavallo perché dopo tanto lavoro direi che questo disegno se lo merita!

    Disegno personalizzato di un cavallo a matita e grafite

    Ritratto personalizzato di un cavallo - disegno a matita e grafite

    Dettaglio occhio disegno di cavallo

    Dettaglio orecchio disegno di cavallo

    Dettaglio muso disegno di cavallo

    Dettaglio criniera disegno di cavallo

    Dettaglio collo

    IL MIO PRIMO DISEGNO DI UN CAVALLO

    E qui ecco un paio di foto di coppia: io con il disegno del cavallo Enzo poco prima di confezionarlo per la consegna.

    Se vuoi che io disegni anche per te, scrivimi.

    Disegni personalizzati

    Disegno personalizzato