• Eventi & avventure

    Aperitivo artistico all’IF: Idea Factory Milano

    13 Aprile, 2017

    Oggi ti parlo di quella volta che ho fatto un’esposizione dei miei disegni in un coworking di Milano.

    Ricordo ancora la strana sensazione di percorrere in macchina la stessa strada che facevo quando andavo in Università, ma quella volta non per seguire i corsi bensì per andare ad allestire una mia piccola esposizione all’IF: Idea Factory di Milano.

    PERCORSI UNIVERSITARI E NON

    Per arrivarci ho percorso la circonvallazione esterna, una strada che ho fatto davvero centinaia di volte andata e ritorno, a tutte le ore e con ogni tipo di meteo e traffico. Guidavo verso l’Ateneo con la musica rock altissima e tanta inconsapevolezza verso cosa mi avrebbe riservato il futuro (qui parlo un po’ di quel periodo).

    E ora ero lì, sulla stessa strada, ma con il bagagliaio pieno zeppo di tele e stampe di miei disegni mentre andavo ad allestire l’esposizione in un coworking di Milano. Avevo da poco lasciato il lavoro per cui quegli studi mi avevano formata, per fare una cosa per cui invece non avevo mai studiato.

    In pratica ero vicino al luogo in cui mi sono laureata.. ma in veste di autodidatta. Paradossale.

    DOMANDE NUOVE

    Ma torniamo al punto: in un pomeriggio soleggiato di qualche maggio fa ho percorso la strada che da casa porta alla vecchia sede dell’IF: Idea Factory, uno spazio coworking per creativi di Milano dove i miei quadri sono stati appesi per un bel po’ di tempo.

    Per battezzare l’esposizione, la sera del 26, c’è stato un piccolo aperitivo aperto al pubblico. Sono venuti alcuni miei amici di sempre, ma per il resto c’erano soprattutto estranei: le persone che hanno una postazione nell’area coworking e altri esterni arrivati per l’occasione.

    Questo è stato molto interessante perché per la prima volta ho parlato del mio progetto artistico con dei perfetti sconosciuti. Ho raccontato la mia tecnica, i significati dentro ai miei disegni e la mia storia a chi non sapeva niente di me. È stato bello ricevere domande “fresche”, senza il filtro della conoscenza e dell’amicizia.

    Non è stato certo il vernissage di un’artista di fama internazionale eh, ma nel mio piccolo mondo è stato emozionante percepire interesse al di fuori dalla mia solita cerchia di amicizie.

    Saraelan illustration all'IF idea Factory Milano

    I DISEGNI CHE HO PORTATO

    Ho già raccontato della mia esposizione al Frida, ovvero la prima volta che ho esposto i miei lavori da quando sono diventata Saraelan illustration. Questa volta all’IF ero più tranquilla e meno ansiosa, più sicura di me stessa in un certo senso. Le tele invece erano le stesse, per lo meno alcune.

    C’erano Le Figlie di Cernunno e le tre ragazze di Birds; non c’era il teschio di Lezioni di Anatomia perché in quel periodo mi serviva per un’altra cosa però c’erano delle nuove stampe, stavolta realizzate non su tela ma su vinile applicato a pannelli di forex.

    Per esempio c’era Charlotte, la sua storia l’ho raccontata qui. C’era anche Valentina (che in realtà è il mio autoritratto, la trovi qui) e il trio di Who Killed Bambi? di cui ancora non ho scritto.

    All’epoca avevo già realizzato Hope, Billie e la ragazza Autunno, ma di loro non avevo ancora stampe. E di lì a poco avrei provato per la prima volta i fineliners introducendo l’inchiostro nei miei disegni e dando vita ai Paradossi.

    ESPOSIZIONE IN UN COWORKING DI MILANO

    L’IF non è un luogo per fare un’esposizione artistica, è un coworking di Milano quindi ha una struttura organizzata in postazioni di lavoro, non in aree espositive. Però lo spazio è molto dinamico e si presta ad essere decorata.

    Su due colonne vicino all’ingresso ho posizionato i pannelli in forex di Valentina e Charlotte in misura 80×80 cm. Poi una lunghissima parete rossa mi ha permesso di appendere le 6 tele delle Figlie di Cernunno tutte in fila.

    Dall’altra parte della stanza, tra una finestra e l’altra, tre spazi di muro erano perfetti per appendere le ragazze di Birds.

    Infine, nel cuore del coworking, nel crocevia tra ingresso, postazioni di lavoro e la zona bar e relax, c’era un bellissimo pianoforte nero. Lì sopra ho posizionato il grande pannello di Who Killed Bambi? Purtroppo non ho molte foto!

    Saraelan illustration all'IF idea factory Milano

    I quadri sono rimasti davvero a lungo, circa un anno.

    Quando sono andata a riprenderli (la foto qui sotto con la camicia bianca) avevo da poco scoperto di essere incinta e quindi poi tra gravidanza e maternità non ho più fatto esposizioni, ma mi piacerebbe molto rifarlo.

    Se sei interessato o conosci qualche posto carino dove potrei appendere le miei opere, contattami.

    Sara Elan Donati esposizione IF idea factory coworking milano

    Se ti piace quel che faccio, segui il mio lavoro su Instagram e Facebook
    E se invece sei capitato qua per caso e vuoi conoscermi meglio, inizia da qui