• Disegni & illustrazioni

    Hope, la ragazza con i tatuaggi di rondini

    13 Aprile, 2018

    Oggi ti racconto di Hope, il disegno di una ragazza con due tatuaggi di rondini. Non fa parte di nessuna serie ed è un disegno piuttosto datato, eppure è uno dei miei preferiti e più “innovativi” di quel determinato periodo.

    IL MIO PERCORSO DA AUTODIDATTA

    Nel 2013 avevo lasciato il mio lavoro per dedicarmi unicamente al disegno, e da autodidatta ho dovuto imparare tutto cavandomela da sola. Un anno dopo, nel 2104, concludevo una prima importante fase di studio artistico.

    Avevo imparato a usare la matita con Lezioni di Anatomia, avevo trovato un mio modo di disegnare i volti con le Figlie di Cernunno e poi lo avevo migliorato con le ragazze della serie Birds. Con loro avevo anche aggiunto del colore per la prima volta, ma volevo fare altri esperimenti ed è per questo che è nata Hope.

    L’ho disegnata in modo istintivo muovendo la matita in modo consapevole. Viso, occhi, sfumature, capelli.. Hope ha preso forma molto rapidamente. Sembra una cosa scontata, ma per un’autodidatta come me non lo è affatto perché per arrivare a quel punto ci sono volute molte prove e tanti disegni.

    OGNI DISEGNO CONTA

    In un post ho parlato delle mie prime ragazze, molto diverse da quelle che disegno oggi ma che sono state fondamentali per far pratica e gettare le basi del mio tratto.

    Ho citato le Figlie di Cernunno e le ragazze di Birds, due traguardi importanti nella mia ricerca artistica. Poi ci sono state anche Billie, Daenerys Targaryen, Charlotte.. tutti disegni minori che apparentemente non apportano nulla al mio portfolio, ma che in realtà sono altri pezzi del puzzle del mio stile – e si sa, nei puzzle ogni tassello conta.

    Hope, la mia ragazza con i tatuaggi di rondini, a modo suo è uno di questi importanti tasselli.

    MATITA, PAN PASTEL E TATUAGGI DI RONDINI

    Il viso e i capelli li ho disegnati a matita, come tutte le altre ragazze realizzate sino a quel momento. Per lei ho scelto una folta chioma, una posa delicata, un occhio coperto e tante lentiggini.

    Per l’elemento di colore invece ho scelto degli uccelli proprio come avevo già fatto nella serie Birds, ma questa volta per non ripetermi ho pensato di variare la loro presenza nel disegno: sarebbero stati dei tatuaggi.

    La rondine è molto comune come tatuaggio: è un soggetto antico e old school, vederle significava essere vicino alla terra e già nei primi del ‘900 i marinai se le tatuavano per simboleggiare la loro esperienza in mare. Anche oggi sono diffuse come tatuaggio perché hanno dei significati molto belli, tra cui libertà e speranza.

    Ho fatto diverse prove e una volta scelta la forma definitiva delle rondini gliene ho posizionate due sulle spalle. Per la colorazione ho scelto qualcosa di nuovo e mai usato prima: i PanPastel. Se non li conosci i PanPastel sono dei pastelli in polvere: ho in previsione di scrivere presto un post a riguardo ;)

    Disegno di ragazza con tatuaggi di rondini

    Ecco la mia ragazza con tatuaggi di rondini nella sua versione in matita + PanPastel:

    Disegno di ragazza con tatuaggi di rondini rossi e blu

    COLORARE CON L’ACQUERELLO DIGITALE

    Mi piaceva molto anche così ma volevo provare a darle un tocco di colore in più, quindi la sperimentazione è proseguita ulteriormente. Non sul foglio però: su Photoshop.

    Volevo del colore nei capelli, ma che non fosse coprente quindi ho scartato l’idea di dipingerli colorandoci sopra col pennello grafico. Ho fatto un po’ di prove e alla fine mi è venuta l’idea di sovrapporre delle macchie di acquerello digitale.

    Era la prima volta in assoluto che usavo questa tecnica e, sebbene non sia una dei miei principali marchi di fabbrica, nel tempo l’ho usata spesso: per esempio in una delle varie rielaborazioni di Charlotte e nella prima versione della Ragazza Autunno – e poi in quella definitiva insieme alle ragazze Primavera, Estate e Inverno.

    HOPE, LA RAGAZZA CON I TATUAGGI DI RONDINE

    A completare il suo tatuaggio con le due rondini ho inserito la scritta “Hope“, che in inglese significa speranza e che poi è diventato anche il suo nome.

    Eccolo finita:

    Disegno di ragazza con tatuaggi di rondini rossi e blu

    DAI TATUAGGI DI RONDINE AI FIORI

    Hope è uno dei pochi disegni di quel periodo che non ho mai ripreso in mano per apportare modifiche o migliorie perché mi è piaciuta fin da subito così com’era venuta. Però recentemente è stata usata per un progetto che mi sta molto a cuore realizzato durante la dura primavera del 2020, quella della quarantena per il Covid-19.

    Si tratta di una serie di collage digitali in cui – non potendo disegnare cose nuove a mano – ho rispolverato vecchi disegni di ragazze e grafiche floreali. Si chiamano Ragazze Fiorite, e con loro sono rifiorita un po’ anche io.

    Per vederle tutte e conoscere la loro storia, vai qui: >> Le mie ragazze (ri)fiorite

    Illustrazioni-di-ragazze-con-fiori-ragazze-fiorite-anemoni

    Se ti piace quel che faccio, segui il mio lavoro su Instagram e Facebook
    Se invece sei capitato qua per caso e vuoi conoscermi meglio, inizia da qui