• Avventure & progetti

    Saraelan Illustration va all’East Market

    19 May, 2017

    “Alla fiera dell’Est, per due soldi, un topolino mio padre comprò..” canta Branduardi.

    A Milano invece alla “fiera dell’Est” ci si va per comprare vintage e handmade, e a volte, come nel mio caso, anche per vendere. Ovviamente sto parlando dell’East Market Milano, dove un paio di settimane fa ho partecipato per la prima volta con un banchetto.

    L’East Market è un mercatino dal sapore londinese con sede nel cuore del design district di Lambrate a Milano, dove tra stand di antiquariato, modernariato, vintage, handmade, vinili e molto altro si può passare una giornata piacevolissima all’insegna anche del food truck e di una buona birra. Da brava milanese amante degli slanci cosmopolita di questa città, ci sono stata come visitatrice fin dalle prime edizioni e da subito ho pensato potesse essere il luogo ideale dove avere uno spazio per far conoscere le mie illustrazioni e i prodotti che ne derivano. Però poi è arrivata la gravidanza quindi tra il dire e il fare di acqua sotto i ponti ne è passata un bel po’. Lo scorso aprile però – in ritardo di un paio di anni sulla tabella di marcia – finalmente anche Saraelan Illustration ha fatto il suo esordio all’East Market!

    Anzitutto lo ammetto: per una persona come me un po’ sulle sue, abituata a lavorare da sola davanti ad un foglio o dietro la protezione di uno schermo, il pensiero di affrontare vis a vis le persone mettendomi alla prova in un contesto del genere un pochino mi metteva ansia, soprattutto perché questo è stato il primo vero ritorno al lavoro dopo la lunga pausa della maternità. Ormai da parecchi mesi mi occupo regolarmente del blog, dell’area download, di altri progetti di cui ancora non ho svelato nulla.. però sono tutte cose “passive” e collaterali: partecipare a questo market invece è stato il primo vero slancio attivo con cui ricominciare a muovere i miei disegni tramite stampe e altri prodotti con essi creati, tra l’altro per la primissima volta attraverso vendita diretta e non online quindi avevo tanta emozione, ma anche qualche timore e una certa dose di ansia da prestazione.
    Volete sapere come è andata? Benissimo!

    E’ stata una giornata intensa e stancante, ma ricca di soddisfazioni: sono una mamma felice, ma sono anche una illustratrice piena di passione per il proprio lavoro, quindi vestire nuovamente anche i panni di Saraelan illustration e per la prima volta dopo tanto tempo sentire il mio lavoro concreto, è stato davvero bello e onestamente ne avevo bisogno.


    Data la stagione ho fatto fare alcune magliette e ho portato un po’ dei gioielli creati con le mie illustrazioni (e con le mie mani) come spille, anelli e ciondoli. Ma questa è stata soprattutto l’occasione – FINALMENTE – per attivare una prima produzione di stampe, a lungo promessa e sempre rimandata. Se vi interessa infatti ora sono ufficialmente disponibili le stampe in diversi formati di quasi tutti i miei soggetti (e quelli non disponibili li posso fare su richiesta!). Al Market ho portato stampe A3 di Lezioni di Anatomia e del torace nella versione Heart VS Brain con cervello rosso, A4 di quasi tutte le ragazze, degli A5 della mia serie in inchiostro Paradossi, e poi ho creato quelle che io chiamo “Pocket Collections” – pacchettini in A6 contenti le serie complete – di Lezioni di Anatomia, Le figlie di Cernunno e Paradossi. E per l’occasione ho anche rispolverato il teschio che avevo fatto per l’esposizione al Frida.

    Per quanto riguarda il modo di esporre le mie cose sul banchetto, mi è venuta in aiuto l’unica persona che io conosca con più inventiva e risorse di Mac Gyver: mio padre. Ha recuperato tre scatole di legno da vino, le classiche confezioni regalo in legno che contenevano bottiglie. Ha stuccato e coperto loghi, fori e imprecisioni varie, le ha verniciate di bianco e si è ingegnato per apporre qualche miglioria rendendoli degli espositori perfetti. Non è la prima volta che “lavora” per Saraelan illustration e mi sa che tra un po’ mi farà fattura :-D Io poi ci ho dato un tocco personale dipingendo a mano il mio logo (che ormai dovrò anche rifare perché il mio logo nel frattempo è cambiato!)

    Presto saranno disponibili molte stampe nel mio negozio Etsy, nel frattempo potete mandarmi una email a saraelan.illustration@gmail.com e seguirmi su Instagram e Facebook dove avviso sempre di tutto e state pur certi che non mancherò di spammare per bene quando parteciperò nuovamente a mercatini o metterò nuovi prodotti sullo shop.

    Sono tornata a casa stravolta ma felice. Grazie a tutti gli amici che sono passati a trovarmi, a chi ha comprato qualcosa, a chi ha iniziato a seguirmi dopo avermi scoperta, a chi si è fermato anche solo a guardare i miei disegni. Grazie soprattutto a quel ragazzo che ha racimolato in giro gli Euro che non aveva pur di tornare a casa con una pocket collection di Lezioni di Anatomia. Grazie perché è quella scintilla di stupore negli occhi di chi vede i miei disegni che mi da l’energia e lo slancio per portare avanti questo sogno.

    E’ stato talmente bello, che a maggio ho ripetuto ;-)

  • Leave a Reply

    Your email address will not be published.