• Commissioni & collaborazioni

    Disegno per il logo di Mater Legacy

    13 Giugno, 2022

    Oggi ti racconto di un disegno che ho realizzato per il logo di Mater Legacy, un piccolo brand di ceramiche vintage.

    Si tratta del disegno di alcune vecchie zuppiere che ho riprodotto a partire da una foto, e che poi ho inserito all’interno di un logo. Di solito non mi occupo di loghi, ma in certi casi faccio delle eccezioni e questa, sino ad ora, è l’eccezione più grande che io abbia mai fatto.

    Per Mater Legacy infatti mi sono occupata per la prima volta in assoluto di un logo in tutte le sue fasi. Dal disegno da usare come elemento decorativo all’elaborazione della scritta a mano del nome, fino alla combinazione grafica del tutto per dare vita all’identità visiva e al vero e proprio logo.

    In questo post ripercorreremo insieme la creazione del logo, dal primo disegno alla grafica finale. Potrei fare la stessa cosa anche per te, perciò se stai cercando qualcuno che possa creare un disegno per il tuo logo, sei nel posto giusto.

    DISEGNARE UN LOGO

    In genere non lavoro a loghi perché disegnare un logo da zero richiede tutta una parte di progettazione che necessita di conoscenze specifiche che io non credo di avere.

    Per ideare un logo bisogna conoscere le regole della grafica, del logotipo e del personal branding, mondo di cui non sono esperta tant’è che per il mio logo mi sono affidata a mia volta ad una web designer – la stessa che si è occupata anche del mio sito.

    Maneggiare l’identità visiva di un brand è una faccenda che merita attenzione e scrupolo, e io non ho tutte le competenze per farlo.

    Preferisco fare un passo indietro e dire di no: indirizzare verso altri professionisti più consapevoli di me nel creare identità visive e rinunciare a qualche centinaio di Euro. Piuttosto che dire sì e rischiare di compromettere l’immagine di una piccola preziosissima realtà online.

    Creare un logo è una responsabilità. Per questo, quando qualcuno mi contatta per commissionarmi un logo, la mia risposta in genere è no.

    FARE IL DISEGNO PER UN LOGO

    Ma a volte faccio uno strappo alla regola perché una cosa è disegnare un logo, un’altra è fare il disegno per un logo.

    Disegnare è pur sempre il mio lavoro e se si tratta semplicemente di riprodurre un disegno tralasciando la vera e propria progettazione del logo, vengono meno i miei limiti. Quindi, se qualcuno mi contatta chiedendomi un disegno per un logo, allora la risposta potrebbe essere sì.

    Dico potrebbe perché chiaramente dipende anche dal tipo di esigenze, richieste e aspettative grafiche. Ma quando mi contatta una persona che ha già chiaro cosa vuole e ha solo bisogno di qualcuno abile nel disegno che lo metta su carta, allora è fattibile. Ancora meglio se è qualcuno che conosce già i miei disegni e il mio stile.

    È stato ovviamente il caso del disegno di libellula per il mio logo di Saraelan illustration, disegnato a mano da me e poi convertito in elemento grafico. Stessa storia anche per il disegno della trota realizzata con tecnica dotwork per il logo di Anonima Cucchiaino.

    Se anche tu hai bisogno di un disegno speciale da inserire nel tuo logo, sarò felice di crearlo per te: contattami!

    Disegno per logo

    DISEGNO PER IL LOGO DI MATER LEGACY

    È iniziato così anche per Mater Legacy.

    Quando Sara – sì, si chiama come me – mi ha contattata per chiedermi di realizzare un disegno per il logo della sua embrionale attività, mi seguiva da tempo e conosceva bene i miei lavori. Sapeva qual è il mio stile di disegno e come rende il mio tratto, e aveva già avuto modo di apprezzare molte delle mie illustrazioni.

    Una domanda che faccio spesso per inquadrare chi mi sta commissionando un disegno e indirizzare la mia mente e la mia mano al meglio è: “quali sono i miei disegni che preferisci?“. A questa domanda Sara mi ha indicato i disegni di soffione.

    Le ho chiesto inoltre di inviarmi alcune immagini per darmi l’idea dell’atmosfera che immaginava per il suo logo e per il suo brand. Mi ha mandato foto di vecchie ceramiche e porcellane dalle forme eleganti e raffinate, sbeccate e imperfette ma piene di fascino.

    Avrei disegnato qualcosa di materico, elegante e d’altri tempi.

    DISEGNO A MATITA PER LOGO

    Di solito gli oggetti vintage li disegno con fineliners e tecnica dotwork, perché sono materiali perfetti per dare un tocco che ricorda le vecchie litografie. Un esempio fra tutti sono i Paradossi, la mia serie di disegni surreali e molto retrò in cui realtà e fantasia si mescolano. Anche con la penna BIC nera ho realizzato dei disegni dall’atmosfera un po’ démodé: li trovi tutti qui

    Eppure per la realizzazione di questo disegno ho proposto la matita e non l’inchiostro. Questo perché la grafite è morbida, più malleabile, adatta a giocare con le sfumature e ottenere varie texture. Per esempio quella di una vecchia ceramica artigianale segnata dal tempo.

    Con la matita mi è capitato di creare la consistenza graffiata delle ossa per la serie Lezioni di Anatomia, la pelle liscia dei volti delle Figlie di Cernunno, il volume dei capelli delle ragazze di Birds e i delicati petali dei fiori usati per i collage digitali delle Ragazze Fiorite.

    Questa era la prima volta che disegnavo tazze in vita mia.

    IL DISEGNO DI VECCHIE ZUPPIERE PER LOGO

    Che poi in realtà non sono tazze, bensì vecchie zuppiere. Sara mi ha inviato una foto di riferimento con alcune vecchie zuppiere impilate, e mi ha chiesto di riprodurle pari pari, aggiungendo se possibile anche un piattino sotto. E io l’ho fatto.

    Le ho disegnate a matita e poi, con Photoshop, le ho alleggerite in vista dell’inserimento nel logo. L’idea è che fossero un elemento decorativo in sottofondo, una presenza grafica sfumata e sbiadita dal tempo, a supporto del nome Mater Legacy.

    Ceramiche vintage disegnate a matita

    Disegno a matita di vecchie zuppiere

    Disegno per il logo di un brand di ceramiche vintage

    DISEGNO E SCRITTA PER LOGO

    E per quanto riguarda la scritta del nome Mater Legacy da inserire nel logo? Come anticipato, eccezionalmente, mi sono occupata anche di quello.

    Quando Sara mi ha contattata non mi ha chiesto solo un disegno per il suo logo, ma anche il nome Mater Legacy scritto a mano. Io le ho spiegato che in genere non mi occupo di loghi, figuriamoci di scritte: quello della calligrafia e del lettering è un altro mondo lontano da me.

    Sul web ci sono tanti font scaricabili – gratuitamente o a pagamento – che si possono installare sul PC e usare nei vari programmi di grafica e scrittura, o per esempio nei loghi. Ce ne sono di moltissimi tipi, anche “handlettering” ovvero con l’effetto della scrittura a mano. Ma restano calligrafie grafiche, con le lettere perfette e stabilite in modo automatico e seriale: Sara voleva un effetto di scritta a mano vera, non uno stile di scrittura fittizio.

    In pratica voleva il disegno di una scritta.

    NOME SCRITTO A MANO PER LOGO

    E così non solo ho disegnato per la prima volta delle zuppiere, mi sono anche cimentata nella calligrafia. Io ero incerta, ma Sara ha insistito che almeno ci provassi. Le piacciono molto i miei disegni e si è fidata ciecamente di me, e il risultato l’è piaciuto molto.

    Esattamente come per le zuppiere di cui mi ha fornito una foto di riferimento, anche per quanto riguarda lo stile di scrittura mi ha indicato un paio di font che aveva già adocchiato. Ho stampato l’alfabeto completo dei due font prescelti e ho fatto alcune prove di scrittura usandoli come matrice.

    Ho preso in considerazione l’atmosfera elegante e polverosa del materiale che avevo ricevuto come esempio, e ho elaborato una scritta che si sposasse bene al disegno delle zuppiere già realizzato. Inoltre ho lavorato sul nome: Mater Legacy – che letteralmente significa eredità materna. Per questo ho cercato di sviluppare un elemento decorativo che in qualche modo richiamasse l’idea di un legame.

    Man man che facevo prove gliele inviavo, e sulla base delle sue preferenze modificavo, perfezionavo e restringevo il ventaglio di opzioni.

    Ho previsto una versione con testo lineare, ovvero sviluppato in orizzontale per i banner rettangolari. E poi una versione più compatta ideale per le immagini di profilo che in genere sono tonde o quadrate.

    Nome scritto a mano per logo

    IL LOGO DI MATER LEGACY

    Ogni qual volta mi sono occupata di loghi io mi sono sempre limitata alla creazione del disegno che poi è stato inserito da altri all’interno di grafiche estranee a me. Questa volta invece ho fatto tutto io: il disegno, la scritta, la composizione finale e la creazione del pacchetto di file.

    Penserai che questa cosa sia in contraddizione con tutto il mio bel parlare di competenze specifiche che non ho, e della responsabilità di quando si mette mano all’identità visiva di un brand. Il punto è che non mi è stato chiesto di analizzare la personalità di un brand e crearci attorno un logo: mi è stata data una traccia da seguire.

    Ceramiche eleganti, raffinate e vissute; palette di colori caldi e polverosi ed esempi di altri profili di artigiani dove traspariva l’unicità del fatto a mano. Non ho dovuto proporre io un’atmosfera da rappresentare, ho semplicemente ascoltato ciò che Sara già sapeva di volere per il suo brand.

    Certo, io ci ho aggiunto le mie competenze tecniche legate al disegno e un po’ di creatività nell’elaborare la scritta in modo originale ed evocativo, ma Sara aveva le idee chiarissime sullo stile del suo logo. Io ho solo dovuto dare forma a quello che lei aveva in mente.

    Se anche tu hai bisogno che io dia forma a quello che hai già in mente, contattami!

    EREDITÀ MATERNA E LEGAMI INFINITI

    La traduzione in italiano di Mater Legacy è eredità materna, perciò ci tenevo a ideare qualcosa di metaforico che rappresentasse questo concetto.

    Ho una forma mentis che funziona a metafore e mi piace che le cose abbiano un senso. Questa costante ricerca di significato mi porta a progettare serie e illustrazioni in cui tutto segue uno schema e un determinato filo logico. Alcuni esempi di mie serie basate sulle metafore sono Lezioni di Anatomia, le Metafore Animali, le Quattro Stagioni, il Cervello Labirinto, le Ragazze Rivoluzionarie ed Equilibrium.

    Quindi non poteva mancare un piccolo dettaglio metaforico anche nella scritta Mater Legacy.

    L’eredità materna è qualcosa che si tramanda da madre a figlia, una tradizione familiare indissolubile e in perenne trasformazione che passa di generazione in generazione. Perciò ho elaborato una grafica che esprimesse questa continuità in movimento.

    La M e la L maiuscole hanno un ghirigoro identico che le accomuna e che nella versione compatta della scritta si unisce, diventando un gioco di linee che ricorda il legame, l’elica del DNA e della tradizione genetica, e soprattutto il simbolo dell’infinito.

    Questo gioco di linee è diventato anche un elemento grafico a parte, al pari di una sigla, da usare come submark ovvero come richiamo del logo principale.

    PACCHETTO GRAFICO A CORREDO DEL LOGO

    Dopo aver creato il disegno e la scritta, li ho digitalizzati ed è iniziata la vera parte grafica di pulizia del file e composizione del logo.

    Ho fatto qualche variante, ma anche qui le idee chiare di Sara (e forse pure la mia capacità di comprenderle) hanno aiutato, e nel giro di qualche prova siamo arrivate al logo definitivo.

    Come colore abbiamo optato per un delicatissimo rosa polvere tendente al beige con nome in bianco.

    Una volta definiti tutti gli elementi e la gamma cromatica mi sono sbizzarrita nel creare immagini di profilo e banner. Eh già perché il mio lavoro grafico non si è limitato al logo ufficiale: le ho inviato una cartella piena zeppa di file e declinazioni per i più svariati utilizzi web e social.

    Devi sapere che mentre nel disegno tradizionale sono completamente autodidatta, per la grafica ho fatto un Master e con Photoshop smanetto che è una meraviglia!

    FILE DEL DISEGNO E DEL LOGO PER USI WEB E SOCIAL

    Il pacchetto grafico che ho confezionato per Sara includeva:

    • File .psd (Photoshop) del logo
    • Logo completo in alta risoluzione
    • Submark con solo elemento grafico
    • Disegno zuppiere da solo
    • Scritta nome brand in versione compatta per immagini quadrate (bianco + nero)
    • Scritta nome brand in versione lineare per usi rettangolari/banner (bianco + nero)
    • Instagram: immagine profilo + immagini in coordinato per sfondi delle storie e cover per gli album in evidenza
    • Facebook: immagine profilo + banner per pagina
    • Shop Etsy: immagine profilo + banner sottile + banner largo

    Questo pacchetto di file e grafiche è stato pensato per soddisfare le specifiche richieste di Mater Legacy. Ovviamente è personalizzabile sulla base delle esigenze web e social di ogni singolo brand.

    Se cerchi qualcuno in grado di creare un disegno per il logo che hai in mente, associarlo in modo armonico a un font o a una scritta che hai già scelto, e declinare il tutto in un pacchetto di grafiche ricco e funzionale per ogni tua esigenza web e social: contattami. Sarò felice di dirti .

    Logo per brand di ceramiche artigianali

    Varianti logo ed elementi grafici disegnati a mano

    Colore rosa polvere e logotipo per piccolo brand artigianale

    Banner per negozio etsy e pagina Facebook

    Se ti piace quel che faccio, segui il mio lavoro su Instagram e Facebook
    E se invece sei capitato qua per caso e vuoi conoscermi meglio, inizia da qui